Category Archives: trapani

Elezioni 2018: quasi 6.000 voti al Partito Comunista in Sicilia

Il Comitato Regionale della Sicilia del Partito Comunista ringrazia i quasi 6.000 compagni, lavoratori, disoccupati che hanno dimostrato il loro appoggio al processo di ricostruzione comunista votando le nostre liste alla Camera dei deputati. Un risultato nel quale va tenuto conto dell’assenza della nostra lista nella circoscrizione siciliana del Senato e nel collegio della Camera che comprende il vasto territorio di Mazara del Vallo, Agrigento e Caltanissetta. 

Il voto in Sicilia ha confermato le attese premiando nettamente il M5S che raccoglie il voto di protesta contro le classi dirigenti incastrandolo in percorsi funzionali alla gestione del marcio sistema capitalista, punendo giustamente in modo definitivo quella “sinistra” che ha tradito i lavoratori e le classi popolari.

Per quanto ci riguarda, tenendo conto del quadro di arretramento generale e dei limiti nella presenza delle liste, il risultato ottenuto rispecchia le aspettative con alcuni interessanti dati nei nebrodi, nell’acese, nel palermitano e nel ragusano. Ogni lunga marcia inizia con un piccolo passo e 6mila voti in questo contesto rafforzano un processo di costruzione che con forza e convinzione rilanciamo sul nostro territorio e rappresentano un significativo passo avanti nell’azione del Partito. Il nostro obiettivo adesso è quello di organizzare e strutturare in modo permanente come sostenitori e militanti del nostro Partito questi voti. Questa è la nostra sfida a cui dedicheremo tutti i nostri sforzi per radicarci nei luoghi di lavoro, nei quartieri popolari, nelle campagne, e in tutti quei territori in cui non siamo attualmente presenti. 

Apriamo la campagna tesseramento 2018 facendo pertanto appello ad esser protagonisti della costruzione del Partito Comunista in Sicilia prendendo contatto diretto con noi scrivendoci a comunicazioni@partitocomunistasicilia.it o chiamando al 3387886131.

Per un’analisi complessiva del voto rimandiamo al comunicato dell’Ufficio Politico: http://ilpartitocomunista.it/2018/03/05/prime-considerazioni-sullesito-elezioni/

Elezioni 2018. Le nostre liste in Sicilia

CANDIDATI ALLA CAMERA

CIRCOSCRIZIONE SICILIA 1

COLLEGIO 01 (Palermo)

PLURINOMINALE: D’Alessandro Alessandro, Calabria Emilia, Casula Alessandro, La Cavera Eliana

UNINOMINALE

Palermo – Resuttana- S.Lorenzo: Casula Alessandro

Palermo – Libertà: La Cavera Eliana

Palermo – Settecannoli: Calabria Emilia

COLLEGIO 02 (Bagheria-Trapani/Marsala)

PLURINOMINALE: Calabria Emilia, D’Alessandro Alessandro, La Cavera Eliana, Mazziotta Carlo

UNINOMINALE

Bagheria: D’Alessandro Alessandro

Marsala: Mazziotta Carlo

Monreale: Urso Daniele

CIRCOSCRIZIONE SICILIA 2

COLLEGIO 01 (Messina-Enna)

PLURINOMINALE: Vicario Salvatore, Libro Annamaria, Calì Orazio Patrizio Felice, Catarame Elena

UNINOMINALE

Messina: Vicario Salvatore

Barcellona Pozzo di Gotto: Romeo Roberto

Enna: Libro Annamaria

COLLEGIO 02 (Catania-Acireale)

PLURINOMINALE: Cristaldi Lucia, Feltri Emanuele, Catarame Elena, Calì Orazio Patrizio Felice

UNINOMINALE

Acireale: Calì Orazio Patrizio Felice

Catania: Feltri Emanuele

Misterbianco: Germanà Maria Agatina (detta Katia)

COLLEGIO 03 (Paternò-Ragusa-Siracusa)

PLURINOMINALE: Catarame Elena, Rosano Salvatore, Germanà Maria Agatina (detta Katia), Feltri Emanuele

UNINOMINALE

Paternò: Rosano Salvatore

Ragusa: Santangelo Paolo

Avola: Cristaldi Lucia

Siracusa: Stancampiano Immacolata

Torna la falce e martello. Anche in Sicilia vota comunista.

ANCHE IN SICILIA VOTA COMUNISTA
Torna la falce e martello in #Sicilia. Cerca e vota la lista del Partito Comunista.

Anche in Sicilia sarà presente lo storico simbolo dell’emancipazione dei lavoratori nella scheda elettorale delle prossime elezioni politiche. 2.500 sono state le firme raccolte e depositate a sostegno delle liste del Partito Comunista alla Camera e al Senato, frutto della straordinaria mobilitazione dei militanti che con grande abnegazione e spirito di dedizione insieme a decine di simpatizzanti hanno raggiunto in poche settimane migliaia di lavoratori, giovani, disoccupati, precari, agricoltori, pensionati che hanno accolto con interesse la nostra proposta politica e un programma di rottura con il capitalismo, l’Unione Europea e il padronato per la trasformazione rivoluzionaria della società.

Saremo presenti in 5 collegi su 6 alla Camera, un risultato che rappresenta un segnale molto importante nel processo di ricostruzione comunista in Sicilia. Questo nonostante una legge elettorale antidemocratica, farraginosa e fuorviante che ci ha indotto in un errore nelle liste per il Senato che ha portato alla momentanea esclusione di esse, sulla quale faremo immediato ricorso per far rispettare la chiara volontà espressa da migliaia di cittadini che hanno convintamente sottoscritto le liste in un numero tre volte superiore al minimo richiesto.

Dal contadino Emanuele Feltri candidato all’uninominale di Catania al segretario regionale Alessandro D’Alessandro capolista a Palermo, le liste presentate sono composte da militanti impegnati nelle principali lotte nella nostra regione così come da lavoratori della città e della campagna che quotidianamente fanno attività nei loro luoghi di lavoro e che si impegneranno col Partito Comunista a portare avanti il suo programma rivoluzionario per rafforzare le lotte e l’organizzazione della classe lavoratrice in Sicilia. Dai centri di lavoro, alle lotte per la casa, dall’opposizione alle politiche antipopolari e guerrafondaie, contro l’oppressione mafiosa e padronale che terrorizza i lavoratori sfruttati e la devastazione dell’ambiente, alla difesa dell’istruzione, della sanità e trasporto pubblico, dell’agricoltura locale e piccoli commercianti, alla necessità dell’uscita dall’Unione Europea e della NATO, utilizzeremo le elezioni per dar voce e forza ai bisogni e interessi delle classi popolari che ogni giorno vivono sulla loro pelle i drammi di questo ingiusto sistema economico da abbattere.

Per un’#Italia Socialista, per il potere ai lavoratori!
Il #4marzo #votacomunista!